Visitatori online

Abbiamo 12 visitatori e nessun utente online

 

 

 

 

ORARIO RICEVIMENTO

A+ A A-

Ultime News

Solo 10 giorni fa postavamo la nuova iniziativa del Codacons Caserta sulle possibilità di recuperare gli importi degli extra profitti.
L’iniziativa ha riscosso grande successo; oltre 20 tra Imprese ed attività commerciali ci hanno inviato le fatture con i relativi contratti.
Ebbene, i nostri Energy Manager hanno appurato ciò che il Codacons aveva intuito già da gennaio, ovvero che le Società stavano lucrando.
Infatti si è constatato che addirittura in ogni singola fattura il profitto delle Società di energia varia di volta in volta in dispregio delle previsioni contrattuali; abbiamo la prova certificata di come siano stati ottenuti gli extra profitti.
Ora il Codacons inizierà l’azione per il recupero delle somme.
 
Leggi tutto...
Ancora una ennesima vittoria contro Poste Italiane Spa nella liquidazione delle somme indebitamente non corrisposte agli acquirenti dei buoni postali fruttiferi.
Il signor N.A.G. si rivolgeva al Codacons Caserta , per recuperare
le somme illegittimamente non pagate da Poste Italiane per un buono postale fruttifero di lire 500.000. Anche in questa circostanza Codacons Caserta, ove presto assistenza legale, si adoperava al meglio per la tutela dei diritti del consumatore. Ci si apprestava a notificare atto di citazione a Poste Italiane Spa la quale alla udienza prefissata si costituiva in giudizio opponendo a propria difesa motivazioni dilatorie e depositando sentenze ridondanti, le quali, sebbene di autorevole provenienza (Cassazione) riguardavano giudizi non attinenti a quello di cui era causa. Tentativo dunque di confondere il giudicante. Di contro il procuratore dell'attore ( N.A.G.) da me rappresentato, provvedeva ad eccepire le pretese di parte resistente, con ampia e documentata comparsa conclusionale ed il giudice mandava la causa in decisione. La causa veniva accolta e veniva liquidata la somma di euro 570,00 all'attore, oltre spese legali ed interessi maturati dal momento della domanda.
Il Codacons Caserta è stato il 1° in Italia ad accorgersi che Poste Italiane non ha liquidato le somme dovute dal 21esimo al 30esimo anno secondo il D.M del 13/06/86.
Il Codacons Caserta sta vincendo tutte le cause anche perché Poste tutt’oggi ancora afferma il proprio diritto sempre e solo in base al D.M 1997, che prevede tutt’altra cosa, e quindi continua a perdere tutti i giudizi.
Se sei in possesso di buoni acquistati dopo il 13/06/86 ti faremo recuperare gli importi a te sottratti!!!
Leggi tutto...
Come vi avevamo preannunciato, dopo 5 mesi di studio e di incontri con Energy Manager, finalmente siamo in grado di verificare sia gli extra profitti delle Società che tutte le illegalità contenute nelle fatture; i primi reclami sono già partiti.
Il Codacons Caserta, convenzionato con ANCI Campania, ha già provveduto ad avvisare tutti i Sindaci dell’opportunità.
Si è provveduto poi a perfezionare una convenzione con tutte le associazioni di categoria, d’Impresa, di commercianti etc..
Inviateci le fatture giugno 2020 ad oggi nel dettaglio con relativo contratto, se non li avete provvederemo noi a richiederli.
Comunicateci anche se vi hanno cambiato il contratto o inviato comunicazione di aumento della tariffa.
Ricevuta la documentazione vi forniremo una relazione sulle illegalità commesse nella fatturazione, eventuali somme da richiedere in restituzione ed in ultimo i costi giudiziari per recuperarli.
È giunto il momento di reagire a queste illegalità prima che sia troppo tardi.
Inviate le fatture al Codacons Caserta!
 
Leggi tutto...
Ringrazio la Procura di Roma che ha aperto un fascicolo a carico delle Società di gas e luce per la questione extra profitti; è davvero allucinante che, come dice stessa parola extra, sia consentito alle Società di gas e luce in una questione più drammatica del Covid che rischia di disintegrare lo Stato Italiano, ripeto, si sia consentito alle Società di speculare a danno di tutti gli italiani.
È davvero assurdo che lo Stato non sia intervenuto in niente, che i nostri politici continuino solamente a sparare slogan senza affrontare la questione, che tv e giornali non approfondiscano in alcun modo la questione prezzo di gas e luce con numeri e dati.
È allucinante che l’A.R.E.R.A. non abbia effettuato alcun controllo sulle fatture. È allucinante sentir dire che l’unico rimedio è proporre il tetto a prezzo di gas e luce.
Credo ormai che tutti gli italiani abbiano capito iL perché di tutto ciò, ovvero che tutti questi soggetti abbiano guadagnato miliardi in questa tragica vicenda, che è solo iniziata.
Pertanto grazie alla Procura di Roma, unico Organo di Stato che è intervenuto seriamente nella vicenda e grazie al Codacons Nazionale, il 1 settembre 2022 ha presentato la denuncia da cui è nata l’apertura del fascicolo.
Il Codacons Caserta con grandi sforzi è vicino a quantificare le cifre che sono state illegalmente sottratte ad ogni italiano. Vi terremo informati.
CODACONS CASERTA - NUMERO 1 IN CAMPANIA
Leggi tutto...

Powered by VPMNETIT | © Studio Legale Gallicola. All rights reserved.