Visitatori online

Abbiamo 19 visitatori e nessun utente online

 

 

 

 

ORARIO RICEVIMENTO

A+ A A-

VITTORIA PER I CONSUMATORI CONTRO "TRE"- H3G S.P.A.

Ancora un successo per il Codacons Caserta, che ottiene la prima sentenza in Italia contro H3G S.p.A., più comunemente riconosciuta come "tre", per lo storno dei consumi provocati dal roaming effettuato dalle "chiavette" e dai cellulari UMTS.

Il "roaming" è la procedura per la quale una connessione mobile passa da un operatore ad un altro mentre si naviga.

La H3G S.p.A. è stata dunque condannata in sede giudiziaria a stornare gli importi delle bollette che erano collegati alla funzione di roaming delle cosiddette "chiavette" UMTS. Stesso discorso però vale anche per i cellulari abilitati al traffico internet UMTS ed al roaming.

Questo il fatto:

Il Sig. Tizio aveva stipulato un contratto di abbonamento per "chiavetta" UMTS con H3G S.p.A., che, in cambio del pagamento di un canone mensile fisso, abilitava l'utente ad un certo numero di ore di navigazione su internet.

Al Sig. Tizio veniva però richiesto di pagare una bolletta molto più alta rispetto a quanto previsto contrattualmente, perchè egli si era trovato a navigare su internet in "roaming" sotto rete TIM- Telecom Italia Mobile , anzichè sotto rete TRE- H3G S. p.A..

Il Giudice di Pace ha deciso la questione ritenendo illegittime le richieste di pagamento di H3G S.p.A., condannando quest'ultima allo storno delle somme indebitamente pretese e dando piena ragione all'opposizione presentata dal consumatore.

Avv. Maurizio Gallicola

Responsabile Codacons Caserta

Powered by VPMNETIT | © Studio Legale Gallicola. All rights reserved.