Visitatori online

Abbiamo 21 visitatori e nessun utente online

A+ A A-

Hai bisogno di una soluzione semplice, efficace ed economica per gestire rapporti con banche ed istituti di tuoi congiunti che non possono farlo, per ragioni mentali e/o fisiche, o perchè devono affrontare lunghe degenze?

Dal 2004 esiste la figura dell'amministratore di sostegno!

Se vuoi avere più informazioni al riguardo contattaci al numero 0823/355241.

Leggi tutto...

TERMINI DI PRESCRIZIONE:

Per le sanzioni amministrative, quali ad esempio quelle previste dal Codice della strada, il termine di prescrizione è di 5 anni dalla data dell'infrazione. La corretta notifica del verbale di accertamento (che necessariamente precede la cartella) interrompe il termine facendolo ripartire ex novo.

 

TERMINI DI DECADENZA:

Dal 1 gennaio 2008, per le sanzioni amministrative relative a violazioni del Codice della strada, di spettanza comunale, la cartella deve essere notificata entro 2 anni dalla consegna del ruolo, a pena di decadenza.

Si noti bene che la norma fa riferimento alle sanzioni di spettanza comunale, ad esempio, vale per le multe elevate dalla Polizia Municipale, e non per quelle elevate dalla Polizia Stradale, dai Carabinieri, dalla Polizia Provinciale e da altre autorità abilitate che non fanno capo al Comune.

Leggi tutto...

Sono pervenute centinaia e centinaia di email ad utenti da parte di Intesa San Paolo, rappresentando attività sospette sul conto corrente specificando anche la data.

Trattasi di truffa avente il solo scopo di conoscere illegalmente i dati del conto corrente e della carta di credito, acquisiti i dati i "malintenzionati" sono in grado di prelevare direttamente i dati dal conto corrente. Inutile sporgere denuncie, in quanto trattasi di società irreperibili, basta fare molte attenzione alle email che si ricevono quotidianamente, cestinando quelle sospette!

Ricordatevi le banche cosi come Poste Italiane e qualsiasi altro istituto di credito non inviano tali richieste attraverso email!

 

 

Leggi tutto...

Molti consumatori hanno sottoscritto contratti con la BT Italia S.P.A. richiedendo l’attivazione del servizio, quale operatore unico, sulla linea telefonica scegliendo quale tipologia di servizio un’unica soluzione per fonia fissa VOCE e ADSL.

La società BT Italia S.P.A. NON HA MAI provveduto alla fornitura del servizio, in particolare con inosservanza delle clausole contrattuali, della “Carta dei Servizi” nonché dei livelli di qualità in essa stabiliti. In tal modo trattasi di comprovato inadempimento contrattuale direttamente imputabile a BT Italia s.p.a. per obblighi espressamente previsti.

Ciò ha comportato ai consumatori conseguente necessità di utilizzo di telefonia mobile, impossibilità da parte degli stessi di accedere ai servizi telematici, impossibilità di fornire clienti, impossibilità di ricezione di forniture e ordinazioni data l’inesistente collegamento della linea fax e connessione ADSL. Tutto ciò ha implicato giorni di disservizi e disagi telefonici continui subiti senza alcuna fruizione regolare e continua dei predetti servizi telefonici.

Innumerevoli sono state le segnalazioni ai numeri utili: le stesse non hanno avuto alcun esito e riscontro: MAI la BT Italia S.P.A. si è impegnata ad attivare i servizi di comunicazione contrattualizzati con la massima sollecitudine, a comunicare la data di attivazione del servizio concordando con il Cliente tempi e modalità sulla linea telefonica de qua. Alcuna misura necessaria è stata adottata, volta alla risoluzione e minimizzazione del disagio dei consumatori.

Pertanto, i consumatori sono stati costretti a sottoscrivere un ulteriore contratto con altre società richiedendo l’attivazione di una nuova linea telefonica avente n.-------- .

Ciò nonostante, i consumatori ricevevano, PER SERVIZI MAI ATTIVATI E DI CONSEGUENZA MAI USUFRUITI dato che la BT Italia S.P.A. MAI ha attivato la linea telefonica richiesta da sottoscrizione di contratto, fatture con relative richieste di pagamento relative a periodi in cui i consumatori non hanno potuto usufruire dei servizi BT Italia s.p.a. per cause agli stessi non imputabili.

I consumatori hanno ottenuto lo storno degli importi “indebitamente” richiesti con le fatture, l’indennizzo dell’importo pari ad €.75,00 ex art. 6.2 “Carta dei Servizi di BT Italia S.P.A.”, l’indennizzo pari ad €.500,00 rilevato che quando .

Leggi tutto...

Attenzione!!!

Scritto da Pubblicato in Rimborsi

Ai sensi dell'art. 50 DPR 60273 il concessionario della riscossione (EQUITALIA), non può iniziare la procedura esecutiva se è decorso più di un anno dalla notifica della cartella, ma deve notificare un atto: l'intimazione di pagamento, con cui intima al debitore il pagamento del debito entro i 5 giorni.

Nel caso in cui entro il predetto termine non dovesse essere saldato il dovuto, il concessionario (EQUITALIA) può iniziare l'esecuzione forzata.

Leggi tutto...

Monitor

Scritto da Pubblicato in Notizie flash

A Tizio viene proposto un piano tariffario con delle "finte" condizioni contrattuali più vantaggiose, rispetto a quelle esistenti, Tizio non aderisce a tale piano tariffario, ma si trova lo stesso ad essere sottoposto alle nuove condizioni contrattuali.

Il Codacons ha ottenuto il rimborso degli importi previsti in fatture spedite, il ripristino delle precedenti condizioni contrattuali e il risarcimento del danno.

Se anche a te è capitato qualcosa del genere, non esitare a contattarci per risolvere tale problematica!

 

Leggi tutto...

OGNI FAMIGLIA PUO' RISPARMIARE 1000€

Scritto da Pubblicato in Cause

Una famiglia casertana che si è rivolta allo Studio Gallicola ha ottenuto, in media, un risarcimento di 1.000 euro e ne ha risparmiati altrettanti.

Leggi tutto...

Perché rivolgersi al CODACONS CASERTA?

a) Perché il CODACONS CASERTA esercita quotidianamente attività di aggiornamento ed approfondimento della materia giuridica su centinaia di casi all’anno. Nessuno studio e nessuna associazione consumatori può offrire un servizio così altamente professionale. Perché il CODACONS CASERTA ogni anno affronta oltre 2000 casi nella materia dei consumatori. Ciò sottopone l’intera sede ad un aggiornamento quotidiano ed allo studio delle leggi promulgate nel tempo. Pertanto chi si rivolge al Codacons Caserta è certo di avere un servizio legale all’avanguardia. Nessun’ altra associazione in Campania e forse in Italia ha una casistica così vasta: le associazioni consumatori in Campania sono per lo più impiegate in battaglie sociali e non nel risolvere giudizialmente problemi, gli studi legali non sono nella maggior parte, specializzati nella materia dei consumatori e non seguono tutti gli aggiornamenti legislativi tanto da avvicinarsi al livello attuale del Codacons Caserta.

 

b) Il CODACONS CASERTA, in conformità con lo statuto nazionale, prevede un tesseramento al costo di € 50,00 che dà diritto alla consulenza gratuita su tutti i problemi relativi al codice del Consumo.

Il CODACONS CASERTA applica le tariffe disposte dal Codacons nazionale.

Pertanto sei certo di non avere sorprese per grandi esborsi.

Rivolgendoti al CODACONS CASERTA hai:

a) la certezza di avere il 93% di vittorie nei giudizi
b) pagherai solo i costi sostenuti
Con il minimo costo avrai il massimo rendimento.

 

c) In caso di giudizio, il cliente sosterrà solo le spese vive per contributi, notifiche, copie e d eventuali spese di trasferta. Nulla sarà dovuto per diritti ed onorari.

 

d) Questo sistema, consolidato da tempo, fa sì che il  CODACONS CASERTA si rivalga economicamente sulle grandi società e non sul proprio assistito peraltro conseguendo il 93% di vittorie nei giudizi.

Il vantaggio nel rivolgersi alla nostra struttura è certificato dal fatto che il  CODACONS CASERTA si rivarrà per le spese legali solo sulle società convenute.

Ciò costituisce un enorme stimolo per attuare tutto ciò che è possibile per vincere le cause.

Laddove la domanda non fosse validamente supportata, il Codacons Caserta con la massima serietà e professionalità ti sconsiglierà l’azione legale.

 

e) Il CODACONS CASERTAoltre alla tutela del consumo, ha applicato questo sistema anche ad altri rami della giustizia per cui all’interno della struttura esiste un esperti per cause civili, cause penali, cause tributarie, recupero crediti, cause previdenziali e cause che riguardano il diritto di famiglia.

Il  CODACONS CASERTA essendo collegato allo Studio Legale Gallicola è una delle poche associazioni che ti offre un servizio legale completo a 360°.

Infatti, nella sede legale Codacons Caserta esiste un esperto per tutti i settori del diritto. Entrando nella struttura casertana potrai essere assistito legalmente a livelli professionalmente elevati per tutti i problemi che incontrerai sulla tua strada.

 

f) Il CODACONS CASERTA ha promosso giudizi e iniziative uniche in campo nazionale che hanno avuto risonanza anche sulle reti nazionali (abolizione canone Telecom, risarcimento danni richiesto alla Regione Campania per il mancato smaltimento di rifiuti, rimborso canone ADSL per la mancata copertura della rete, sequestro di photored illegali installati nella Provincia di Caserta).

Il CODACONS CASERTA ha avuto l’onore di essere ospitato dal tg1, tg3 e canale 5 per le cause sopra elencate che hanno avuto assoluta rilevanza nazionale e costituiscono motivo di grande orgoglio.

Ciò ha posto questa sede all’avanguardia in campo nazionale.

Leggi tutto...

Il Codacons - Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei consumatori - è un’associazione nata nel 1986 quale “erede di precedenti campagne a difesa dei consumatori e degli utenti che risalgono al ben lontano 1976 sul fronte storico della guerra alla “SIP”.

Da allora, attraverso le molteplici iniziative e la sua articolata organizzazione, il Codacons è giunto ad ottenere il massimo delle stellette nella hit parade delle associazioni consumeristiche, a giudizio dei mass- media e del mondo produttivo, sociale ed istituzionale.

L’Associazione ha quale sua esclusiva finalità quella di tutelare con ogni mezzo legittimo ed in particolare con ricorso allo strumento giudiziario, i diritti e gli interessi di consumatori e utenti (art. 2 Statuto), ciò nei confronti dei soggetti pubblici e privati e /o erogatori di beni e servizi anche al fine di contribuire ad eliminare le distorsioni del mercato determinate dalla commissione di abusi e da altre fattispecie di reati contro la P.A.

Nello svolgimento della propria attività, strumento privilegiato quello dell’azione giudiziaria per controllare l’operato dei soggetti pubblici e privati a tutela dei diritti.

Nell’anno 2003 l’Avv. Maurizio Gallicola è entrato nel Codacons come legale. Il 2 Aprile del 2007 è divenuto Responsabile della sede di Caserta.  L’avv. Maurizio Gallicola è componente dell’ufficio Regionale di cui è Responsabile il  Prof. Enrico Marchetti.

Leggi tutto...

Powered by VPMNETIT | © Studio Legale Gallicola. All rights reserved.