Visitatori online

Abbiamo 4 visitatori e nessun utente online

 

 

 

 

ORARIO RICEVIMENTO

A+ A A-

CONSIGLI UTILI

Grazie alle decine di persone che si sono rivolte alla sede presentando situazioni tra le più svariate il Codacons Caserta ha elaborato una serie di consigli utili per chiedere il rimborso di treni, aerei, pacchetti viaggio ecc… che nascono dalle risposte dei vettori delle società e dallo studio effettuato in questi 20 giorni:

TRENITALIA E ITALO

Rimborso integrale per biglietti acquistati fino al 23.02.2020 da e per regioni con focolai contagio – basta inviare mail alle società – ovviamente vista la diffusione si consiglia di inviare mail per rinuncia al viaggio anche per titoli acquistati dopo il 23.02 e per destinazioni diverse dalle regioni del nord Italia a seguire, in caso di diniego, costituzione in mora.

 

PER PACCHETTI ALL INCLUSIVE SI PUÒ CHIEDERE ANNULLAMENTO VIAGGIO

Per questa opzione che riguarda tante persone non bisogna chiedere la disdetta del pacchetto ma l’Annullamento del viaggio con una pec/ raccomandata a- r / mail da inviare all’agenzia di viaggio e al tour operator per annullamento del viaggio a causa di emergenza sanitaria mondiale con rimborso totale dei costi sostenuti.

Chiaramente le agenzie di viaggi ed i tour operator risponderanno che non è previsto il rimborso viaggi ed in particolare le agenzie subiranno un tracollo clamoroso, tuttavia la situazione è inquadrabile nella sopravvenuta impossibilità di ricevere la prestazione per il quale è stato già corrisposto il prezzo art. 1463 c.c.

MSC CROCIERE - COSTA CROCIERE

ha previsto che per tutte le prenotazioni già confermate e per le nuove conferme entro il 31 marzo 2020 sarà possibile recedere dal contratto entro 21 giorni dalla data partenza, con una spesa di gestione pratica di 50 € per persona. La promo è valida per tutte le partenze di marzo, aprile, maggio e giugno (fino al 30 giugno 2020) con destinazione Mediterraneo e Nord Europa, per tutte le tariffe e le tipologie di prenotazione. RESTA SALVA L’APPLICAZIONE DELL’ART. 41 COD. TURISMO.

PER TUTTI I VOLI

Invece occorre verificare l’elenco delle restrizioni imposte nei Paesi di destinazione, restando fermo il diritto del passeggero a rinunciare al viaggio per cause indipendenti dalla propria volontà. Si invierà, in ogni caso, costituzione in mora.

L’ADESIONE È GRATUITA

Powered by VPMNETIT | © Studio Legale Gallicola. All rights reserved.