Visitatori online

Abbiamo 20 visitatori e nessun utente online

 

 

 

 

ORARIO RICEVIMENTO

A+ A A-

EQUITALIA – AGENZIA DELLE ENTRATE LE NOTIFICHE DELLE CARTELLE A MEZZO PEC SONO NULLE

La notifica PEC della cartella esattoriale è nulla se priva della firma digitale.

La Commissione Tributaria Provinciale di Milano, sezione I, con la sentenza n. 1023 del 13 dicembre 2016, pubblicata il 3 febbraio 2017 annulla la cartella esattoriale allegata alla PEC notificata sotto forma di documento informatico non essendo firmata digitalmente e, per l’effetto, accoglie il ricorso proposto dal contribuente.

Lo studio Legale Gallicola nel 2017 ha depositato oltre 20 ricorsi basandosi sulla motivazione accolta dalla Commissione Tributaria Provinciale di Milano.

Attendiamo gli esiti della Commissione Tributaria di Caserta per darvene notizie.

Nel caso di specie il file della cartella di pagamento scelto dall'agente della riscossione era un file “.pdf” motivo per cui la Commissione, non risultando avere anche l’estensione “.p7m” (tipica dei file firmati digitalmente) ha ritenuto non valida la notificazione per posta elettronica certificata della cartella di pagamento non essendo questa firmata digitalmente.

In giurisprudenza si registrano altre pronunce di simile indirizzo quali, ad esempio, quelle emesse dalla Commissione Tributaria di Savona che, rispettivamente con le decisioni n. 100/2017 e 101/2017 ha annullato le relative cartelle in quanto le stesse, notificate tramite PEC, non erano state firmate digitalmente mentre altre Commissioni, pur se con diverse motivazioni, sono pervenute a medesime conclusioni annullando, quindi, le cartelle notificate da Equitalia tramite l’utilizzo della posta elettronica certificata (cfr. Commissione Tributaria Provinciale di Napoli, sentenza n. 611 del 26 febbraio 2016, Commissione Tributaria Provinciale di Lecce, sentenza n. 1817 del 12 maggio 2016 e Commissione Tributaria Provinciale di Milano, sentenza n. 1638 del 24 febbraio 2017).

Pertanto, se avete ricevuto cartelle a mezzo Pec ed anche a mezzo email, come accaduto presentate immediatamente ricorso recandovi presso la ns sede nei giorni di ricevimento, martedi e giovedi pomeriggio previo appuntamento.


Studio Gallicola – Codacons Caserta
n. 1 in Campania per la tutela dei consumatori

Powered by VPMNETIT | © Studio Legale Gallicola. All rights reserved.