Visitatori online

Abbiamo 14 visitatori e nessun utente online

 

 

 

 

ORARIO RICEVIMENTO

A+ A A-

GLI IMPORTI PERCEPITI DAI MEDICI ISCRITTI ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE NON SONO INQUADRABILI NELL’AMBITO DI UN RAPPORTO A TITOLO SUBORDINATO.

Il Codacons Caserta – Studio Legale Gallicola non è solo tutela dei consumatori. Infatti lo studio, avvalendosi di giovani e volenterosi professionisti in tutte le materie giuridiche (diritto del lavoro, previdenziale, penale, amministrativo, diritto di famiglia, etc), proprio nell’ambito del diritto di famiglia ha ottenuto un importante precedente giuridico.

Questo il fatto:

Un padre separato con l’obbligo di mantenimento della figlia ha richiesto la restituzione degli importi versati alla figlia, in esecuzione della sentenza di separazione, dal 2011 al 2014. Il padre, a sostegno della propria tesi, ha addotto che la propria figlia, dal 2011 al 2014, ha percepito reddito dal II Policlinico di Napoli, poiché iscritta alla Scuola di Specializzazione in Medicina, esibendo relative buste paga.

La figlia si costituiva in giudizio, eccependo che l’attività dei medici iscritti alle Scuole di Specializzazione Universitaria, non è inquadrabile nell’ambito del rapporto subordinato, né del lavoro autonomo, costituendo una particolare ipotesi di contratto di formazione: tali emolumenti, infatti, sono destinati a sopperire alle esigenze materiali per l’impegno a tempo pieno degli interessati nell’attività rivolta alla loro formazione.

Ancora, in perfetto ossequio con l’orientamento della Cassazione e delle normative Europee, si è precisato che tale attività non consente alcuna utilità economica alle strutture sanitarie nelle quali si svolge, ma le somme erogate sono sostanzialmente destinate a sopperire alle esigenze materiali dello studente, in relazione all’impegno a tempo pieno per l’apprendimento e la formazione.

Il Giudice di Pace di Napoli ha recepito “in toto” le osservazioni difensive avanzate dall’avv.Gallicola in difesa della figlia ed ha pertanto rigettato la domanda avanzata dal padre, con condanna alle spese.

Una sentenza importante che va a chiarire le diverse problematiche nascenti nelle sempre più frequenti cause tra genitori e figli sull’obbligo di mantenimento.

Powered by VPMNETIT | © Studio Legale Gallicola. All rights reserved.